ROOMS / ROMA

Lory House San Pietro
Italiano - English


HOME   |    CAMERE   |    PREZZI E OFFERTE   |   INFO E SERVIZI   |   FOTO   |    PUNTI DI INTERESSE   |   DOVE SIAMO   |    CONTATTI


 


PRENOTA ORA LA TUA VACANZA
 
DATA DI ARRIVO *
DATA DI PARTENZA *
 
MESSAGGIO *
NOME *
 
COGNOME *
 
INDIRIZZO EMAIL *
 
TELEFONO *
 
 
Consenso trattamento dati personali *




PUNTI DI INTERESSE
A pochi passi dai monumenti più importanti di Roma.


Cappella Sistina
 
 

I propositi di ripristino dei più importanti monumenti cristiani di Roma, devastati dall'abbandono, dall'incuria e dalle lotte civili durante la cattività avignonese, fu uno dei progetti più ambiziosi dei papi del XV secolo, a partire da Martino V. Sisto IV, già professore di teologia nelle maggiori università italiane e generale dei francescani, raccolse questo impegno e già poco dopo la sua elezione (agosto 1471), iniziò un'opera di interventi di recupero e monumentalizzazione del tessuto urbano di Roma, che culminò nella ricostruzione e nella decorazione della cappella palatina del Palazzo Apostolico, che in seguito prese il suo nome. Il progetto architettonico dovette prendere corpo nel 1473, su disegno di Baccio Pontelli. Nel 1477 venivano abbattuti i resti ormai fatiscenti della costruzione precedente, sfruttandone le fondazioni e la base dei muri sani per la nuova cappella. Pare che le pareti medievali venissero conservate fino all'altezza della prima cornice, giustificando le irregolarità in pianta: i lati maggiori infatti convergono verso quello di fondo, il quale a sua volta non è perfettamente parallelo a quello dell'altare. Tutto l'edificio venne comunque rivestito di una cortina laterizia e rinforzato da un basamento a scarpa; furono realizzate nuove volte sia nella copertura, sia negli ambienti dei maestri di cerimonia al di sotto della cappella.

Le funzioni della cappella non mutarono rispetto alla precedente e a quella analoga nel Palazzo dei Papi di Avignone, come sede delle più solenni cerimonie del calendario liturgico svolte dalla corte papale. Tale necessità richiedeva una cornice particolarmente fastosa, che mostrasse inequivocabilmente la Maiestas papalis ai partecipanti ammessi al cerimoniale, che erano essenzialmente il collegio dei cardinali, i generali degli ordini monastici, i diplomatici accreditati, i membri di grado più alto nella compagine statale pontificia, il senatore e i conservatori della città di Roma, i patriarchi, i vescovi e i principi o le personalità eminenti in visita. A costoro si aggiungeva una folla di altri personaggi ammessa ad assistere alle funzioni oltre la transenna marmorea che separa tutt'oggi la cappella papale vera e propria (con l'altare).

La costruzione venne avviata nel 1477 con la supervisione ai lavori di Giovannino de' Dolci. Nell'estate del 1481 doveva essere già conclusa, poiché è già documentato lo svolgimento della decorazione ad affresco delle pareti. L'aspetto dall'esterno doveva essere grandioso, paragonabile solo con edifici di età imperiale.


Scopri l'eterna magia di Roma.


 

CONTATTACI
 
LORY HOUSE SAN PIETRO
Via Ottaviano 66, scala B - int. 1
00192 Roma.
 
Telefono (+39) 06 920 95 677
fax (+39) 06 920 95 676
 

 

 

Lory House s.r.l. - Via Ottaviano 66, 00192 Roma - P.I./C.F. 13621451007